Il progresso del male [PRIMA PARTE]

Il progresso del male [PRIMA PARTE]

- in Riflessioni
471
1

I soldi.
Con dieci euro puoi ottenere una, due pizze, o una decina di caffè.
Con diecimila lire nel 2001 avresti potuto ottenere comunque una, due pizze, e li avresti scambiati quasi alla pari con 5 euro.
Con mille lire a inizi 900 avresti potuto ottenere diecimila, ventimila pizze.

Riflettiamo un attimo sul concetto di dieci euro:

o-10-EURO-facebook

Trattasi di “banconota”, ovvero pezzo di carta, che può essere usata ugualmente bene per mangiare per due giorni e per pulirsi il didietro dagli ultimi residui di una sindrome diarroica.

E allora, se lo strumento che rincorriamo affannosamente giorno dopo giorno per garantirci una vita via via migliore è cartaculo, perché non pagare con cartaculo stessa?

Chi o cosa ha stabilito che dieci euro valgono due pizze in un posto e in un tempo e che, nello stesso tempo, in un altro luogo hanno un valore diverso?

Se domani un ET affamato ed ignaro della convenzione del denaro raggiungesse Superpizza e chiedesse una Nuova con molte scaglie come potrebbe ottenere il cibo necessario al suo sostentamento?

Avrebbe tre strade percorribili :

1) Il mangia e fuggi
2) Scambiare un bene, la pizza, con un altro di pari valore, ad esempio la 5 euro
3) Offrire un servizio, ad esempio pulire i tavoli, in cambio del bene pizza

Ma allora, di preciso a cosa serve il Denaro? Come sarebbe opportuno definirlo?

E non citatemi i vari economisti ed uomini di scienza, perchè nel pensare con la propria testa non c’è nulla di sbagliato.

FINE PARTE 1

About the author

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *